Sostieni il WWF

In Italia consumiamo troppo: e in cambio cosa abbiamo? Overshoot Day

Più che mai in questi anni difficili: consumo consapevole

Se tutta la popolazione mondiale avesse lo stesso stile di vita e i livelli di consumo degli italiani, lo scorso 24 maggio sarebbe stato il giorno del sovrasfruttamento secondo i calcoli del Global Footprint Network (Overshoot - andare oltre), ossia la data nella quale avremmo già consumato la quota di risorse del Pianeta disponibili per il periodo di un anno.

Leggi tutto...

Natura in città: lo scoiattolo corre, si arrampica e si nutre di …

Chi non ha mai visto uno scoiattolo in città?

Lo scoiattolo comune (Sciurus vulgaris, Linnaeus 1758) è un roditore appartenente alla famiglia degli Sciuridae, della classe dei Mammiferi ed è presente in Italia su buona parte del territorio. Lo scoiattolo comune, lo sappiamo, vive prevalentemente sugli alberi ed è onnivoro. Nella media ha una lunghezza intorno ai 25 cm. più la lunga e caratteristica coda quasi altrettanto lunga e vanta un peso che può andare dai 2 etti e mezzo ai tre etti e mezzo.

Leggi tutto...

Le Regioni se la prendono con lupi e orsi: che il governo le fermi!

Un boccone avvelenato dalle Regioni per lupi e orsi

In Italia è già dimenticata la giornata mondiale della biodiversità. Le regioni chiedono libertà di gestione delle due specie in deroga alla direttiva habitat: un bel boccone avvelenato per lupi e orsi! Il WWF chiede invece al governo di non avallare questo crudele scempio! A meno di ventiquattro ore dalla Giornata simbolo per la tutela della Biodiversità mondiale due specie simbolo della natura italiana, orso e lupo, vedono messa a rischio la loro tutela.

Leggi tutto...

Il valore della Natura centrale per il futuro di tutti

Festival dello Sviluppo Sostenibile organizzato dall’ASVIS

"Il capitale umano e il capitale naturale sono strettamente legati fra di loro: gli effetti che possiamo provocare indebolendo e distruggendo il capitale naturale possono essere devastanti per l’umanità. È fondamentale costruire una nuova narrazione dell’economia: l’immagine dell’homo economicus che pensa esclusivamente al profitto materiale e quantitativo è ormai incompatibile con la realtà attuale che impone di ripensare, in termini, sostenibili il nostro rapporto con il pianeta e le sue risorse”. Lo ha detto la presidente del WWF Italia Donatella Bianchi, che è intervenuta il 22 maggio al MAXXI nella giornata inaugurale del Festival dello Sviluppo Sostenibile organizzato dall’ASVIS.

Leggi tutto...