canoa nel lago

l'Italia può uscire dal carbone entro il 2025 senza nuove infrastrutture fossili

Uscire dal carbone: una buona pratica possibile e doverosa

È possibile uscire dal carbone entro il 2025, accelerando nel contempo il passaggio verso una drastica riduzione delle emissioni di anidride carbonica e quindi la piena adesione all’obiettivo dell’Accordo di Parigi sul clima? Questa la domanda che il WWF Italia ha rivolto agli analisti del REF-E alla vigilia (possibile) della definizione della versione finale della Strategia Energetica Nazionale. La risposta è chiara: si può fare, a determinate condizioni. Molti Paesi europei, dalla Francia (2022) alla Gran Bretagna (2025) hanno deciso di uscire dal carbone. Il Belgio lo ha già fatto dal 2016. L’Olanda lo ha previsto dal 2030 nell’accordo della coalizione di governo. Finlandia, Portogallo, Irlanda, Austria, Svezia e Danimarca stanno decidendo di uscire dal carbone entro il 2025.

Leggi tutto...