nuovo-5x1000

Pesa 4 etti e sta bene la cucciola di volpe trovata a Rieti e consegnata alle Guardie WWF

La cucciola di volpe salvata - foto di V. Pazzaglia

4 giugno 2020 - Nella mattinata del 2 giugno le Guardie Volontarie del WWF hanno ricevuto un messaggio nel quale una persona dichiarava di aver trovato un cucciolo di volpe nella zona di Rieti e chiedeva cosa poteva fare per aiutarlo.

Dopo le prime avvertenze e ricordando che quando si trova un cucciolo è bene non toccarlo né avvicinarlo, a meno che non sia ferito, perché la madre potrebbe essere alla sua ricerca, la Guardia contattata ha chiesto di raccontare brevemente la dinamica del ritrovamento e ha saputo che la persona aveva portato il cucciolo nella propria casa in quanto aveva avuto la sensazione che potesse essere stato aggredito da alcuni cani randagi. Dalle foto ricevute non si riusciva bene a capire l’età possibile della volpe ma era chiaro comunque che fosse troppo piccola per poter essere a questo punto lasciato a sé stessa da sola in natura. Allora il nucleo delle Guardie WWF ha avviato l’intervento telefonando prima di tutto al CRAS (Centro recupero animali selvatici) di Roma per avvisare del ritrovamento e successivamente recandosi presso l’abitazione della persona che aveva telefonato, procedendo alla sua identificazione per poter poi stilare il rapporto di servizio sulla attività svolta e prelevando successivamente il cucciolo per portarlo al CRAS di Roma che era stato preavvertito in precedenza. Al momento ci viene riferito che la volpe sta bene, è una femmina e, piccola com’è, ancora non arriva neanche ai 4 etti di peso.

Un esemplare di volpe - foto F. Bulgarini