lago-secco-banner

Ancora un appello per segnalare incendi boschivi

E' il periodo peggiore, aiutiamo i nostri boschi

Gli attivisti del WWF Roma e Area Metropolitana ripetono un appello più volte già diffuso: quello di segnalare tempestivamente ogni focolaio di incendio o colonna di fumo che vedremo durante le nostre ferie alle autorità competenti.

Se andremo in vacanza in montagna o frequenteremo luoghi con boschi facciamo mille volte attenzione a non accendere mai fuochi per mangiare, facciamolo solo in luoghi attrezzati. Non adottiamo mai comportamenti che possano far scoppiare la scintilla dell’incendio e se avvisteremo del fumo avvisiamo subito uno dei seguenti numeri, loro sapranno dirvi esattamente cosa fare:
- 1515 numero Emergenza Ambientale del Corpo Forestale dello Stato, assorbito dall’Arma dei Carabinieri;
- 115 numero dei Vigili del Fuoco;
- 112 numero Unico di Emergenza;
- 803555 numero verde della Sala Operativa della Protezione Civile della Regione Lazio.
Per consentire inoltre interventi rapidi ed efficaci, ricordiamoci di:
- indicare nome e cognome, verrà sempre chiesto dall’operatore;
- mantenere la calma e parlare con chiarezza, senza toni concitati;
- indicare subito con precisione la località (provincia e comune) dell'area che sta bruciando;
- segnalare se sul posto qualcuno sta già cercando di spegnere le fiamme o meno;
- non riagganciare fino a che l'operatore non conferma di aver ricevuto con chiarezza il messaggio.

Siamo sentinelle, difendiamo i nostri boschi - foto A. Fiorillo

Boschi e foreste, assieme all’acqua e agli strati dell’atmosfera, sono i pilastri insostituibili che consentono la nostra vita! Eppure quasi sempre gli incendi sono provocati intenzionalmente dall’uomo, spesso per personali e biechi interessi economici a vario titolo, a volte per pura follia. Più raramente anche per distrazione, purtroppo… Ma noi dobbiamo essere le sentinelle, anche nei periodi di riposo: difendiamo i nostri boschi!