Sostieni il WWF

Boschi da tutelare! Anche in vacanza vigiliamo e segnaliamo

Gli incendi di boschi: siamo tutti sentinelle!

Tagli sconsiderati di alberature sul territorio durante tutto l’anno, incendi estivi di grosse macchie boschive, ora la mania di portare rallies di automobili e moto nei sentieri più interni, anche in aree protette: i nostri pochi boschi soffrono e noi dobbiamo essere le sentinelle: difendiamoli!

Se durante le vacanze frequenterete la montagna italiana con i suoi meravigliosi boschi, laghetti e torrenti fate mille volte attenzione a non accendere mai fuochi per mangiare, fatelo solo in luoghi attrezzati. Non adottate mai comportamenti che possano far scoppiare la scintilla dell’incendio e se avvisterete del fumo avvisate il Corpo dei Vigili del fuoco chiamando il numero 115 e descrivendo cosa accade: loro sapranno dirvi cosa fare.

Tagli indiscriminati dei boschi, una piaga da arginare - Foto Franco Boggi

Boschi e foreste, assieme ad esempio all’acqua e agli strati dell’atmosfera, sono tra i pilastri insostituibili che consentono la vita su questo Pianeta! Allora perché qualcuno vuole distruggere questi beni naturali così preziosi? Spesso per personali e biechi interessi economici a vario titolo, a volte per pura follia, sul fronte incendi raramente anche per distrazione, purtroppo…

Appena avvistiamo del fumo chiamiamo il 115: i vigili del fuoco ci diranno cosa fare