canoa nel lago

28 aprile - City Nature Challenge 2018: ti serve un cellulare e forse un binocolo!

Quest'anno l'evento è planetario!

Una sfida mondiale a “colpi di biodiversità”, alla ricerca di quante più possibili specie naturali si trovano in ambiente urbano. È questa la Sfida (challenge) che parte dagli Stati Uniti dal Museo di Storia Naturale di Los Angeles e dall’Accademia delle Scienze della California, che nel 2016 hanno organizzato la prima City Nature Challenge. Partecipa e iscriviti all'evento WWF su facebook https://www.facebook.com/events/162146224482692/ 

Sfida quest’anno raccolta anche in Italia visto che per la prima volta diventa mondiale. Più di 60 città coinvolte (in Italia Roma e Padova vicino a Berlino, Londa, Tokio e New York) nei giorni che vanno dal 27 al 30 aprile 2018. Con questa iniziativa i cittadini avranno l’occasione a modo loro di aiutare la scienza e i suoi ricercatori nella raccolta di alcuni dati fruendo, nello stesso tempo, di un assistente tecnologico di tutto rispetto.

 
In questo 2018 per la prima volta partecipano anche due città italiane; PADOVA e ROMA

Ed è estremamente semplice poter partecipare: basta scaricare una applicazione sviluppata per sistemi Android e IOS nell'ambito di un Progetto Europeo, CS-MON Life (http://www.csmon-life.eu/). Tutte le istruzioni in italiano le trovate in questi quattro minuti di video: In concreto, chi parteciperà avrà l'obiettivo di raccogliere e inviare il più alto numero di segnalazioni di biodiversità (piante, licheni, mammiferi, insetti, uccelli, anfibi...). Dopo aver scaricato la App ed essersi registrati, si potrà andare nei numerosi parchi e giardini della città, solo dentro il GRA, e scattare foto di piante ed animali nell’arco dei quattro giorni a disposizione.

Il WWF a Roma ha costruito un evento SABATO 28 APRILE nel Parco Archeologico di Centocelle

ATTENZIONE: è fondamentale assicurarsi che la geolocalizzazione del proprio smartphone sia attiva quando si stanno scattando le foto. PER QUANTO RIGUARDA LA CITTA’ DI ROMA si dovrà poi caricare tutto il materiale fotografico sul portale di CS-MON Life (http://www.csmon-life.eu/), selezionando la campagna di segnalazioni "CNCRome2018" e facendosi guidare dalle istruzioni. Non occorre assolutamente essere degli esperti né essere in grado di sapere tutti nomi degli organismi fotografati. Infatti, da quando tutto sarà finito, un gruppo di esperti inizierà ad esaminare i dati raccolti e solo quelli validati e certificati saranno trasferiti al Network Nazionale della Biodiversità (http://www.nnb.isprambiente.it/), che li metterà a disposizione di tutta la  comunità scientifica del Pianeta.

Un'altra immagine del Parco Archeologico di Centocelle: PORTATE CELLULARE E BINOCOLO!

A vincere la Challenge sarà la città che avrà coinvolto il maggior numero di cittadini e collezionato il numero maggiore di segnalazioni validate dagli esperti. Nella Capitale sono diversi i partner dell’iniziativa (Accademia delle Scienze, Parco dell'Appia Antica, Regione Lazio, Università di Tor Vergata, WWF, Zetema). Il WWF ha deciso di  partecipare a Roma con un BioBlitz al PARCO DI CENTOCELLE, l'appuntamento è alle ore 10.00 nel parcheggio di via Casilina 712. Da lì, dopo una breve presentazione del progetto, si partirà con ricercatori esperti a caccia di biodiversità. Per partecipare come associazioni o come classi delle scuole scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure a   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vi aspettiamo numerosi: ROMA E' RICCA di BIODIVERSITA': FOTOGRAFIAMOLA TUTTA!