canoa nel lago

E’ guarito e libero il tasso recuperato giorni fa: il breve video ci emoziona

E’ tornato alla sua vita con una corsa liberatoria il tasso (Meles meles) che era stato soccorso dagli attivisti del WWF Roma e Area Metropolitana il 3 gennaio scorso. Ospitato presso il Centro Recupero della Fauna Selvatica della Lipu a Roma, ha ricevuto le cure necessarie e dunque è potuto tornare rapidamente nel proprio ambiente naturale.

Le condizioni dell'animale avevano fatto ben sperare da subito e grazie alle competenze dei responsabili del Centro Lipu non è stato necessario attendere molto per riportare in natura lo splendido tasso che fortunatamente sulla propria strada, lo ricordiamo, ha incontrato Consuelo Ramadori che si è prodigata tempestivamente nella ricerca di chi potesse soccorrerlo.

Il tasso ferito nel momento del trasporto da Consuelo Ramadori al Centro Lipu

Il ritorno in natura dell'animale è avvenuto con pieno successo, testimoniato anche da un breve video che gli attivisti del WWF Roma e Area Metropolitana hanno realizzano nella circostanza: una corsa liberatoria ed emozionante subito seguita all'iniziale esitazione. Torniamo a ringraziare il personale del Centro Recupero Fauna Selvatica della Lipu e i Guardiaparco di Romanatura. Lupi e barbagianni, tassi e gheppi, volpi e biacchi, sono solo alcune delle presenze che fanno della Città eterna la Capitale della biodiversità. Fondamentale il ruolo delle aree naturali protette, parte importante del territorio capitolino, ma che necessita di maggiori risorse per poter soddisfare gli obiettivi di tutela e conservazione della biodiversità per le quali sono state volute dal Legislatore, un'esigenza per l'intero Sistema dei Parchi e delle Riserve Regionali.