Auguri feste 2018

22 marzo Giornata Mondiale dell’Acqua che insieme alle foreste è risorsa di vita

Fiume Sagittario - foto E. Del Vecchio - WWF

22 marzo 2020 - Giornata Mondiale dell’Acqua. Il tema di quest’anno è “Natura e cambiamento climatico”. Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie è uno dei 17 obiettivi dell’Agenda Onu 2030 per lo sviluppo sostenibile.

L’acqua, fonte di vita, tra tutte le risorse del pianeta è certamente la più preziosa che abbiamo. È un bene inalienabile ma non inesauribile, da non sprecare e da salvaguardare. In Italia la qualità dell’acqua che beviamo è strettamente collegata alla qualità degli ecosistemi dei bacini idrografici che la forniscono.

Lago di Bracciano - foto C. Budoni

I bacini idrografici in buone condizioni ecologiche e con ecosistemi forestali ben conservati contribuiscono alla sicurezza del territorio e delle persone, contro eventi climatici estremi (tempeste, ondate di calore, siccità) e disastri idrogeologici (frane, alluvioni, etc.).

Fiume Arrone - foto F. Marcone

Foreste e Acqua sono risorse preziose, dalle quali non possiamo prescindere per la nostra vita. Tutelarle è un obiettivo prioritario e il dibattito sul tema dei cambiamenti climatici individua un ruolo fondamentale anche e soprattutto per le grandi Città come Roma Capitale, per chi le abita e chi le governa, importanti responsabilità che non possono più attendere o accettare incertezze, oggi più che mai anche a tutela della salute pubblica. In occasione di questa ricorrenza anche i geologi chiedono un testo unico che tuteli questa risorsa preziosa per le generazioni future

Fiume Tevere - foto C. Budoni