canoa nel lago

Sabato 15 giugno ore 9.30 a Roma Via Appia Antica 42: “Presente e futuro del Parco di Tormarancia”

Incontro sul futuro di Tormarancia

12 giugno 2024 - Sabato 15 giugno dalle ore 9.30 alle 14.30 presso la Sala conferenze Antonio Cederna ex Cartiera Latina in Via Appia Antica 42 si svolgerà il convegno “Presente e futuro del Parco di Tormarancia”. Un progetto interassociativo di pubblica utilità per la Tenuta di Tormarancia promosso da Italia Nostra, WWF e Retake Roma insieme all’VIII Municipio in collaborazione con Il Commissario del Parco Regionale dell’Appia Antica e il Direttore del Parco Archeologico dell’Appia Antica

Si parlerà di:
-processi di rigenerazione e cura del patrimonio arboreo a mitigazione della crisi climatica
-migliore riserva e gestione delle acque
-interventi mirati sul suolo e sottosuolo nel rispetto della componente litologica geomorfologica con interrelazioni vegetazionali e fitoclimatiche a salvaguardia della Biodiversità dell’Area umida
-ristrutturazione dei casali a servizio e gestione delle funzioni e vocazioni primarie del Parco, con copertura di tegole fotovoltaiche integrate nel paesaggio
-accessibilità assistita anche ai portatori di disabilità con la realizzazione di una sentieristica interna di sicurezza e l’installazione di una mappa animata nei 3 ingressi alla Tenuta, trasferibile sui cellulari dei visitatori in collaborazione con l’Istituto per Ciechi S.Alessio ASPS
Saluti in apertura del Convegno del
-Commissario del Parco regionale dell’Appia Antica Roberto Iadicicco
-Presidente e Assessore dell’VIII Municipio Amedeo Ciaccheri e Claudio Mannarino
Introduzione ai lavori di
-Annalisa Cipriani Vicepresidente Italia Nostra Roma
-Raniero Maggini presidente WWF Roma e Area Metropolitana.
Con il contributo di
-Giovanni Mattias Biologo Autore dello studio del WWF sull’Area Umida della Tenuta di Tormarancia in collaborazione con il Parco regionale dell’Appia
-Stefano Roascio archeologo e dell’Architetto Michele Reginaldi, Funzionari responsabili dell’Area di Tormarancia per la Direzione del Parco Archeologico dell’ Appia Antica
Interventi di
-Dr Stefano Vaccari Direzione generale MINISTERO DELL’AGRICOLTURA e FORESTE
-Dr Marco Di Fonzo Gen. di Brigata (ris) CARABINIERI FORESTALI già Presidente del Parco regionale Appia Antica
-Sabina Alfonsi Assessora all’Agricoltura Ambiente e Rifiuti Comune di Roma Capitale
-Maurizio Veloccia assessore all’Urbanistica Comune di Roma Capitale
Coffee break
-ACEA Dipartimenti Energia e Acque
-Prof Carlo Cellamare *Sapienza Università Roma Dip. Ingegneria Civile Edile Ambientale
-Prof Massimo Mattei *Università Roma Tre Dip. Scienze Geo/03
-Prof Duilio Iamonico *Sapienza Università Roma Dip. Biologia ambientale
*APERTURA LABORATORIO TERRITORIALE INTERUNIVERSITARIO SULLA TENUTA DI TORMARANCIA
Pratiche di progettazione e partecipazione attiva per un Bene Comune patrimonio della città: il senso dei luoghi, la storia dei luoghi, i conflitti d’interesse pubblico e privato, la gestione pubblica
Con la consulenza del prof. emerito Carlo Blasi direttore Centro interuniversitario di ricerca biodiversità, sistemi ecosistemici sostenibilità. Autore con l’Arch. Italo Insolera e l’Arch Vezio De Lucia dello studio paesaggistico ambientale su Tormarancia del Ministero della Cultura Soprintendenza Archeologica di Roma

Una immagine di Tormarancia del settembre 2022