campagna-birra-per-acqua

Pratone di Via Teulada a Roma: un altro pezzo di area protetta che si vuole cancellare

Uno scorcio del Pratone di Via Teulada

11 marzo 2024 - Sul Pratone di Via Teulada a Roma incombe il nuovo palazzo di Giustizia. Per il Consiglio comunale “pesa più il cemento” che i diritti dell’ambiente e dei cittadini, delusi per la bocciatura in Assemblea capitolina della mozione a tutela della Riserva Naturale di Monte Mario.

L’Associazione Insieme 17, Muovi Municipio I Roma Centro e WWF Roma e Area Metropolitana hanno denunciato con un comunicato stampa il nuovo colpo di scena sulla vicenda del Protocollo d’Intesa sottoscritto nel 2019 dalla Sindaca Raggi, dal Presidente della Giunta regionale Zingaretti e dal Ministro della Giustizia Bonafede, che prevede nuovi uffici giudiziari all’interno della Riserva Naturale Regionale di Monte Mario, nell’area compresa fra via Teulada e Piazzale Clodio e ormai utilizzata dagli abitanti come importante spazio pubblico. “Siamo delusi dall’orientamento di quei consiglieri comunali del PD, della Lista Civica Gualtieri, del M5S e di Fratelli d’Italia, che hanno scelto di astenersi o di non partecipare al voto, determinando la bocciatura in Assemblea capitolina della mozione che avrebbe consentito finalmente un cambio di rotta nella direzione della tutela della Riserva naturale di Monte Mario, minacciata dall’edificazione del nuovo Palazzo di Giustizia. Attendiamo ora su questo tema un chiaro e formale pronunciamento del Sindaco e degli Assessori Alfonsi e Veloccia” dichiarano i Responsabili dell’Associazione Insieme 17, Muovi Municipio I Roma Centro e WWF Roma e Area Metropolitana.

Il Pratone di Via Teulada si trova all'interno della Riserva Naturale di Monte Mario

La mozione avrebbe potuto rappresentare un positivo cambio di passo, per orientarsi a soluzioni improntate alla sostenibilità ambientale e per sanare una situazione apparsa da subito confusa, contraddittoria e irrispettosa della vocazione dell’area.  “L’Assemblea capitolina - proseguono i Responsabili delle associazioni - aveva l’occasione per prendere atto che sussistono alternative concrete a un ulteriore consumo di suolo, a partire dal sistema delle caserme parzialmente inutilizzate di viale delle Milizie e Viale Angelico. Per giunta, dalla firma del Protocollo a oggi la dematerializzazione e la digitalizzazione dei procedimenti giudiziari ha fortemente ridotto le esigenze di spazi destinati ad archivi ed uffici. La resistenza politica trasversale a riconsiderare questa scelta ci fa temere che si siano consolidati interessi attorno alle risorse per le nuove cubature.”

Doenica 24 marzo previste numerose iniziative a difesa del Pratone di Via Teulada

Le Associazioni chiamano i cittadini a partecipare domenica 24 marzo ad una giornata dedicata al Pratone di Via Teulada per approfondire la conoscenza dell’area e delle minacce che rischiano di stravolgerla per sempre: sarà Muovi Municipio I Roma Centro che, partendo alle 10.30 da Piazza Mazzini, raggiungerà il Pratone già per le ore 11.00, dove gli esperti del WWF guideranno alla scoperta della Natura. A conclusione della mattinata, dalle ore 12.15 verrà inoltre offerta una lezione gratuita di pilates dall’Associazione Ikigai. “Ringraziamo i Consiglieri - aggiungono infine i Responsabili delle Associazioni – che hanno sottoscritto e votato la mozione. La nostra iniziativa continua nei quartieri interessati e nelle sedi istituzionali, perché siamo convinti che, dopo tante dichiarazioni di principio a favore della tutela del territorio e della rigenerazione urbana, sia giunta l’ora della coerenza, di passare concretamente i fatti, lasciando alle spalle i colpi di scena e facendo buona politica.”
Hanno aderito al comunicato stampa:
-Associazione Ikigai
-Comitato Rinascimento di Roma
-Associazione Un’altra idea di mondo
-Associazione Prati verde
-Salviamo il paesaggio coordinamento di Roma e del Lazio
-Comitato di quartiere Mazzini
-Associazione Civico 17