5x1000-wwf-2021

Il WWF Roma e Area Metropolitana rinnova il proprio Consiglio Direttivo

Nuovo Consiglio Direttivo

1 giugno 2021 - I cinque Consiglieri, eletti all'unanimità dall'Assemblea dei Soci, si sono poi ritrovati per l'insediamento del nuovo Direttivo. Confermato Presidente del WWF Roma e Area Metropolitana Raniero Maggini.

"Quelli trascorsi - dichiara Raniero Maggini Presidente del WWF Roma e Area Metropolitana - sono stati anni importanti quanto difficili. La Capitale e la sua Città Metropolitana è caratterizzata da un territorio ricco di biodiversità che necessita di risorse e competenze dedicate per garantirne il rispetto e la buona gestione. Ma ancor più, possiamo e dobbiamo cercare di restituire alla Natura quello spazio che in alcuni casi abbiamo sottratto a causa di interventi inadeguati o mal programmati. L'emergenza climatica, alla quale si somma quella sanitaria, ci impongono di non indugiare ulteriormente e rendere anche le nostre città capaci di rispondere alle sfide alle quali siamo tutti chiamati a dare voce." Ad affiancare Maggini, è stato eletto Vice Presidente, Carlo Aprile, Coordinatore del Nucleo di Roma delle Guardie Giurate Volontarie del WWF Italia. "Anni di impegno ambientalista ed associativo - dichiara Carlo Aprile Vice Presidente del WWF Roma e Area Metropolitana - portano con sé una rinnovata consapevolezza, che è quella della concretezza con la quale guardare alle sfide dei nostri tempi. Su queste basi l'auspicio è di continuare, come fatto in passato, a lavorare per creare sinergie con cittadini, reti locali e comitati per contribuire a generare nelle persone quel cambiamento di cui città e la natura necessitano. Un impegno concreto come segno di gratitudine, attenzione e rispetto verso la natura." Il Direttivo si completa con i Consiglieri Barbara Gaggioli, Maurizio Morelli e Raffaele Peverini. "Ringraziamo - aggiunge Maggini - i Consiglieri uscenti, Cesare Budoni, Alessandro Giovannozzi e Paola Ruggeri, sia per il lavoro già svolto sia per la disponibilità a dare forza ad alcuni settori strategici per l'Associazione durante questo nuovo mandato."