canoa nel lago

Sopralluogo del WWF a Tor di Valle, un sito ricco di biodiversità – salvata poiana ferita

Sopralluogo a Tor di Valle degli attivisti WWF

Oggi martedì 23 gennaio sopralluogo con i propri attivisti del WWF Roma e Area Metropolitana nell'area di Tor di Valle, proprio dove è prevista la realizzazione dello "Stadio della Roma" e delle altre opere ad esso connesse.

Appena giunti sul posto, proprio in prossimità dell'ippodromo, una volpe dà subito il benvenuto e apre la mattinata a numerose altre osservazioni: una coppia di falchi pellegrini, un airone cenerino, picchio verde e picchio rosso maggiore, decine di cormorani.  Nel corso del sopralluogo è stata soccorsa una poiana in difficoltà, ferita, dunque impossibilitata a riprendere il volo. L'animale è stato raccolto e portato al Centro Recupero della Fauna Selvatica della Lipu di Roma, dove verrà curata.

Nel corso del sopralluogo con molti avvistamenti di fauna è stata salvata una poiana ferita

In base alla prima diagnosi dei Responsabili del Centro sembrerebbe trattarsi degli sviluppi di un vecchio trauma che ha portato alla formazione di un callo osseo che ha compromesso l'efficienza dell'ala destra.  Inoltre la poiana è apparsa debilitata e sottopeso, probabilmente obbligata a terra da diversi giorni, tuttavia confidiamo che potrà riprendersi e tornare libera in natura. Le specie osservate stamani raccontano di in un sito a forte vocazione naturalistica, un'ansa del fiume Tevere ancora intatta che andrebbe tutelata e preservata, non certo coperta di cemento e asfalto per la realizzazione dello stadio e delle opere urbanistiche connesse.