Sostieni il WWF

Natura in città - Trovata istrice travolta da un’auto

Un esemplare di giovane istrice
Rinvenuto nella mattinata della Befana a Roma uno splendido esemplare di istrice, purtroppo ormai senza vita, investito su via di Tor Carbone all'altezza del civico 101. Sono stati i nostri attivisti durante alcune operazioni di osservazioni in zona a notare Il fatto e a segnalarlo prontamente al personale del Parco Regionale dell'Appia Antica. Il fenomeno della Road mortality è una delle prime cause di perdita di biodiversità in particolare in quei contesti dove la frammentazione degli habitat rende problematici gli spostamenti per la fauna selvatica. La pianificazione del territorio deve ormai tener conto degli aspetti di tutela del territorio: le reti ecologiche sono la soluzione a molti dei problemi causati dall'eccessivo consumo di suolo e dalle minacce derivanti dalle infrastrutture.
 
Una immagine che ci dispiace molto vedere e far vedere, testimonianza di una emergenza non più trascurabile
 
In tutta Europa già da tempo si pianificano e realizzano interventi strutturali di deframmentazione, al fine di ripristinare la connessione tra frammenti di habitat separati e consentire così alla fauna di attraversare le strade in sicurezza (ad es. sottopassi e sovrappassi faunistici), interventi  mirati a diminuire le minacce e le pressioni antropiche che gravano sulla natura e a favorire la conservazione della biodiversità.